HOMEil turismo e l'ospitalitàattività sportivetrekkingle due parrocchie

Dalla chiesa parrocchiale di Saint-Maurice alla chiesa parrocchiale

L'itinerario, lungo circa quattro chilometri, prende avvio dal capoluogo, nei pressi del municipio. La strada scende verso il passaggio a livello, in prossimità del quale si trova la vecchia latteria turnaria.

L'itinerario svolta quindi a destra, raggiungendo le case di Lalex per imboccare poi la strada che, salendo, conduce al castello di Sarre, simbolo e orgoglio del comune.

Lasciato alle spalle l'antico edificio, si scende nuovamente a Lalex e si svolta a destra, raggiungendo un incrocio; sulla destra, oltre un alto muro, viveva in meditazione e preghiera una piccola comunità di monache.

Guardando in basso, invece, si può scorgere ciò che rimane del priorato di Sainte-Hélène.

Una stradina s'intrufola quindi fra le vecchie case del borgo.

Un ultimo tratto conduce alla piazzetta sulla quale si affaccia la chiesa parrocchiale di Saint-Maurice.

Ritornati al passaggio a livello, si attraversano i binari e si svolta a destra, seguendo una bella strada pianeggiante. Sulla sinistra ecco villa Bal o de Forré.

Costeggiato il muro di cinta della villa, si supera un incrocio, si sfiora un oratorio e poi una fontana in pietra datata 1800.

La strada conduce quindi alla Grange Voisine e poi alla chiesa parrocchiale di Chesallet.

Il turismo
e l'ospitalità

UTILITÀ - privacy - accessibilità - mappa del sito - Numeri utili

COMUNE DI SARRE - Loc. Tissoret, 39 - 11010 Sarre (AO) - Valle d'Aosta - Tel. 0165 21 56 11 - Fax 0165 21 56 56 - Posta elettronica: info@comune.sarre.ao.it - PI 00091850073