HOMEil paese e le associazionipaesefrazionichesalletmontan (600 m)

Montan (600 m)

Frazione collocata all'entrata del comune di Sarre che, secondo la tradizione, diede i natali a san Giocondo vescovo di Aosta nel VI secolo. L'attuale cappella dedicata a san Giocondo sarebbe stata costruita nel luogo in cui sorgeva la casa paterna del santo.

Una leggenda racconta che il 17 agosto del 1469, in seguito a una pioggia torrenziale, la Dora Baltea ruppe gli argini e invase il territorio di Chesallet. Alcuni uomini, nel tentativo di rinforzare gli argini, furono improvvisamente accerchiati dalla Dora. Non vi era modo di dare loro soccorso, l'unica soluzione era invocare la protezione di san Giocondo. L'incredibile accadde, d'improvviso le acque si ritirarono e gli uomini ebbero salva la vita.

Interessante l'affresco in facciata raffigurante il santo titolare; sul trave di colmo si possono leggere le date 1640 e 1756 anno in cui, come attestano le notizie storiche, avvenne la ricostruzione dell'edificio.

All'interno, l'altare ligneo, con la centro la statua di San Giocondo, fu realizzato nel 1816 dagli scultori valsesiani Giuseppe Antonio Broccio e Giuseppe Andrea Gilardi.

Non lontano dalla cappella, il 31 maggio 1992, per ovviare al notevole aumento della popolazione e quindi di fedeli, è stata inaugurata la nuova chiesa parrocchiale dedicata a Notre Dame de Liesse.

Il paese
e le associazioni

UTILITÀ - privacy - accessibilità - mappa del sito - Numeri utili

COMUNE DI SARRE - Loc. Tissoret, 39 - 11010 Sarre (AO) - Valle d'Aosta - Tel. 0165 21 56 11 - Fax 0165 21 56 56 - Posta elettronica: info@comune.sarre.ao.it - PI 00091850073